Per chi non pedala,
o per un giorno di riposo dalla bicicletta.

Le colline di Langhe e Roero sono un concentrato
di tradizioni gastronomiche celebrate non solo a tavola
ma anche da manifestazioni internazionali e sagre contadine tutte da scoprire.

CIBO E VINO

Si inizia dai vini, il Barolo a cui è stato da poco dedicato
un museo interattivo – il WiMu - il Barbaresco,
la Barbera ed il Moscato da degustare di cantina
in cantina da La Morra a Treiso.

A tavola non c`è che l`imbarazzo della scelta,
la tradizione vuole che si inizi con gli antipasti
(acciughe al verde, carne all`albese,
i peperoni con la bagna caoda, la battuta al coltello...),
un classico che non può mancare sono gli agnolotti del plin (fatti a mano)
al sugo d`arrosto oppure i tajarin da condire in autunno
con il tartufo bianco di Alba o con i funghi.

Per concludere un dolce della tradizione come il bonet
(budino di cacao e amaretti), uno zabajone
o una fetta di torta di nocciole delle Langhe.

Prova il nostro pacchetto Tour Gourmet

LANGHE E ROERO

Alba è certamente la capitale del gusto del Piemonte,
si dice che qui si mescolino nell`aria
i profumi di nocciole tostate e cioccolato,
il che si deve ad una delle aziende italiane più floride: la Ferrero.

Ad ottobre e novembre come da tradizione dal 1928,
si celebra la Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba,
si possono acquistare i tartufi migliori
al mercato ma anche partecipare ad eventi,
spettacoli e golose degustazioni.

Non lontano da Alba c`è Bra,
la città dove è nato il movimento Slow Food
per la valorizzazione delle materie prime
ed il recupero dei sapori della tradizione.
Qui ogni due anni nel mese di settembre ha luogo
Cheese l`esposizione dedicata ai golosi dei formaggi.

TORINO

Vale la pena dedicare una giornata golosa a Torino,
si può iniziare facendo una visita ad Eataly
il grande mercato che raccoglie cibi di alta qualità ricavato
all`interno di un vecchio stabilimento,
oppure scegliere un ristorante tipico piemontese – una pìola –
o una vineria dove gustare un calice di vino all`ora dell`aperitivo.

E ancora provare uno tra i ristoranti più premiati al mondo.
Torino è anche la città dei caffè,
quelli storici del settecento dove assaggiare il vermuth (Martini),
un tramezzino o il cioccolatino tipico di Torino: il Gianduiotto.